« Cuscini che sembrano rocce | Principale | Skateboard + pazzesco della storia »

25 novembre 2006

Commenti

Igor

Quando ho sentito la notizia sono rimasto anch'io stupito e meravigliato.
I Tg e i giornali parlano del mancato "filtro" da parte di Google per la trasmissione di certi video: per assurdo è come se in Italia quando entra un clandestino che poi commette un reato è colpa dello Stato che non ha "filtrato" l'ingresso di coloro che potevano essere i buoni o i cattivi.
Caro Marco sono pienamente d'accordo con te!

fede mello

parole sante.
ma la risposta migliore è usare le stesse armi della censura: il bullismo!
guardatevi questo video sul bullismo:
http://www.generazioneblog.it/2006/11/26/emergenza-bullismo-ma-bullismo-bullismo/

nicola

Trackback da Webnews.HTML.it :
http://webnews.html.it/news/leggi/5074/google-italia-denunciata-e-scontro-sui-video/

Inchiostro Simpatico

Le notizie non sono belle: pare che si voglia promuovere una legge che metta ulteriori ostacoli su internet. Ricordo che gli ultimi due governi (Berlusconi e Prodi) si sono distinti per leggi assurde:

- Censura dei siti di scomesse stranieri che non hanno pagato una licenza (vedi caso 888.com)

- Legge Urbani

- Censimento dei siti in Biblioteca di firenze

All'orizzonte nulla di nuovo

Dario

Mi spiace che non mi hai citato,ultimamente ho spostato il blog,ma in tempi non sospetti giorni fa scrissi dubbi simili e considerazioni preoccupanti,tanto è vero che inviai una mail a Google Italia. Leggi questo post:

http://www.dariosalvelli.com/2006/11/google-italia-diffamato-lavevo-dettoanche-via-mail-a-google

Ferd

lo stesso bonacina,che scrive anche su punto informatico per argomenti legati a tlc e dintorni,non si e' tirato indietro sul tema e qualche giorno fa ne ha parlato nel suo blog:
http://bonacina.wordpress.com/2006/11/25/nuovi-media-e-regole/
nel post e nei commenti si fa cenno all'aspetto " responsabilita' ",con un orientamento alla liberta' dello strumento (vale a dire che servizi come Youtube e Google possono trasmettere cio' che vogliono e la responsabilita' e' dell'utente che ha messo i contenuti on line)

spataro

Eccomi. Mi piace mettere il dito sulla piaga e verificare quello che viene riferito dagli altri.
Ho chiamato l'avvocato dell'associazione per parlare di aspetti di diritto. Non ne emergono novità clamorose, naturalmente, ma alcuni aspetti ridimensionati e altri da valutare con attenzione nei prossimi giorni e mesi, magari anche sotto Natale quando tutti saremo distratti.
http://www.civile.it/ilaw/visual.php?num=39697

Davide Gullo

TrackBack da m4ss.net:
http://www.m4ss.net/2006/11/27/google-italia-indagata/

Marco Esposito

Ti segnalo gli articoli che mario Adinolfi ha dedicato al tema. (marioadinolfi.ilcannocchiale.it)

Prima la dura polemica con Rodotà e la sua magna carta per il web (la cosa è arrivata sulle colonne del giornale la Stampa) e poi la presa di posizione, altrettanto dura e sul quotidiano della margherita Europa, contro il ministro Fioroni e i magistrati che hanno indagato i vertici di google italia...

Manfrys

Una domanda alle redazione dei telegiornali:

"come mai avete pensato di mandare in onda tale notizia, quando di notizie interessanti e gravose ce ne sono fin troppe?, forse il gusto del macabro e del trash vi piace a tal punto che meglio un punto di share che non dare una notizia di valore zero? valore zero non per il ragazzo down che merita tutta la nostra solidarietà ... ma la denuncia alle istituzioni come mai non l'avete fatta? è vero, il video è stato fatto ed è andato su internet (come se fosse il primo!), ma tutti i "TUTORI" dove erano? i bidelli, la maestra, il preside? e il telefonino? come mai era permesso portare il telefonino? ... sappiate che ogni giorno per strada avvengono nefandezze peggiori di questa ... e qualcuno c'è morto così ... nell'indifferenza totale di tutto e di tutti ... anche delle forze dell'ordine che ricevono denunce TUTTI i giorni ... forse, per salvarli, bisognerebbe mettere i video su internet ... ma poi si scoprirebbe il trucco ... chiudiamo internet."


Allora denunciamo anche la nokia (o a piacere ... la marca del telefonino che riprende ..)
perchè chi urla e sbraita parla sempre di "chiudere" i media?

Internet è un media, così come la televisione, la radio, il giornale, i libri, le videocassette, i dvd .. e aggiungo ... i passaparola .. i voltantini ... gli sms ...

PERCHE' prendersela con i media?

allora chiudiamo anche le Poste, a voglia e quanto roba di illegale trasportano ... anche i corrieri va ...!

chiudiamo le videoteche ... immagini violente sanguinarie, raccapriccianti (Saw l'enigmista ad esempio ..) ...


al rogo al rogoooo tutte le sedi dei giornali!!

abbattiamo le antenne, TUTTE!!! .. anche i ponti radio .. basta con le radio e gli sms .. e gli MMS con i video pedofili ;-??!

distruggiamo tutto e ricominciamo da capo con i pizzini ....!

ma come si fa a non capire che da punire c'è il C....ne che ha relizzato il video insieme ai C...ni dei suoi amici ... passando per i C...ni dei genitori che gli hanno pure comprato il telefonino, il computer e internet ...
.. e meno male che non gli ha tirato in faccia il telefonino ... altrimenti c'era da denunciare anche le nokia (o la marca del telefonino!!!)

Mi spiega qualche ministro ... come fa ad impedire scempi del genere (e ce ne sono MILIARDI di siti così): http://www.youth-and-beauty.net/ ??

I commenti per questa nota sono chiusi.

Ultime news da "Monty"

    follow me on Twitter